In provincia arrivano i mercati straordinari: “Per la ripartenza del territorio”

07 Maggio 2021

Dopo i lunghi mesi di stop e le inevitabili difficoltà economiche, gli ambulanti piacentini provano a risollevarsi con quattro mercati straordinari promossi dal consorzio “Mercanti di qualità“ e dal sindacato di categoria Fiva Confcommercio. Ecco le date: il 9 maggio a Rivergaro, il 16 maggio a Travo, il 23 maggio a Gossolengo e il 30 maggio a Caorso, sempre dalle 8 alle 19.30.

“In questa fase, le fiere vere e proprie non sono consentite – spiega Adriano Anselmi, referente di Fiva – si tratta quindi di mercati straordinari sul territorio, in aggiunta agli appuntamenti settimanali, per incoraggiare la ripartenza degli ambulanti e sostenere l’economia dei paesi, non solo per i banchi nelle piazze ma anche per i negozianti in sede fissa. Queste prime iniziative coinvolgeranno in totale una quarantina di operatori selezionati, con merce di qualità e prodotti tipici piacentini”.

Si parte dunque domenica, in occasione della festa della mamma. ”Con l’auspicio – conclude Anselmi – che presto anche le fiere possano ricominciare, già quella di Sant’Antonino il 4 luglio”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà