“Comunicare la città sostenibile”: al via il concorso di giornalismo ambientale

08 Maggio 2021

Sono aperte da oggi le iscrizioni al concorso giornalistico “Comunicare la città sostenibile”, aperto a tutti i giovani dai 18 ai 35 anni per la produzione di articoli, reportage e video da pubblicare sul portale di progetto “Ecopiace”.

L’iniziativa, promossa dall’ufficio politiche giovanili del Comune di Piacenza, realizzata in collaborazione con la Fondazione Acra di Milano e con il sostegno della Regione Emilia Romagna, si propone, in linea con gli obiettivi 2030 dell’Onu, di coinvolgere e sensibilizzare i giovani sul tema del consumo consapevole, delle filiere locali e dell’orticoltura urbana.

Per la partecipazione al contest occorre compilare il modulo “partecipante” scaricabile dal portale Ecopiace e produrre un contenuto da pubblicare sul portale stesso – un articolo giornalistico, una video-pillola, un reportage o un’infografica – che andrà inviato all’indirizzo email [email protected] entro la mezzanotte di mercoledì 30 giugno.

I contenuti dovranno vertere su due possibili temi: il contributo delle filiere alimentari locali per garantire l’accesso al cibo sano e la sostenibilità del territorio in tutti i suoi aspetti (ambientale, economico, sociale); l’orticoltura urbana: aspetti sociali, ambientali, economici ed educativi.

Tra quanti invieranno un contributo, Acra individuerà due giovani che potranno accedere, uno a uno stage retribuito (450 euro) di un mese presso la redazione del quotidiano online Piacenza Sera (partner del progetto) e un altro a una collaborazione, sotto forma di “borsa di studio” del valore di 450 euro, presso la redazione di Piacenza del portale regionale Giovazoom. Per maggiori informazioni è possibile consultare la pagina web dedicata all’iniziativa sul sito www.comune.piacenza.it oppure scrivere una email agli indirizzi [email protected] o [email protected]

“Il progetto – sottolinea l’assessore alle politiche giovanili, Luca Zandonella – nasce dall’idea di sensibilizzare la cittadinanza, e in particolare i giovani, rispetto alle scelte di consumo sostenibile e all’importanza dell’accesso al cibo sano per tutti, in un quadro di valorizzazione della filiera corta e dei prodotti del territorio. Il valore aggiunto dell’iniziativa risiede inoltre nell’opportunità, offerta agli under 35, di avvicinarsi al mondo della comunicazione e del giornalismo. E, per i due vincitori del contest, di vivere un’importante esperienza professionale nella redazione di due testate web locali, dedicandosi ad approfondire temi complessi, ma quantomai attuali, come quelli dell’ambiente e della sostenibilità”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà