Val Trebbia, agricoltori esasperati alla Regione: “Troppi danni dagli animali”

14 Maggio 2021

Una ventina di aziende agricole di Bobbio, Coli, Corte Brugnatella e Travo hanno scritto alla Regione Emilia Romagna a causa dei danni provocati da caprioli, cinghiali e cervi, ma anche istrici e lupi, danni che in alcuni casi hanno dimezzato il raccolto. Gli agricoltori esasperati, per la prima volta si sono messi tutti insieme per bussare alla porta della Regione e dire che così non si va avanti.
“Eppure i nostri prodotti sono tutti di assoluta qualità, d’eccellenza, il nostro foraggio è ricercato per le sue proprietà nutritive – spiegano -. Insomma il mercato c’è, ma poi dobbiamo magari dire ai clienti “Ci spiace, non abbiamo più nulla causa caprioli”. Quello è il nostro reddito, noi col lavoro ci viviamo”.

I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI ELISA MALACALZA SUL QUOTIDIANO LIBERTA’

© Copyright 2021 Editoriale Libertà