Chiostri e cupole: il Fai accompagna alla scoperta di luoghi inediti e “segreti”

15 Maggio 2021

Tre luoghi unici aperti eccezionalmente per conoscere Piacenza attraverso alcuni dei suoi chiostri segreti, che custodiscono magnifici tesori da scoprire. Oggi, 15 maggio, e domani, 16 maggio, tornano le “Giornate Fai di Primavera”. Un’opportunità per godere delle bellezze piacentine, attraverso itinerari culturali condotti in sicurezza in collaborazione con Croce Rossa Italiana. Tema di questa edizione: chiostri e cupole. I visitatori potranno ammirare l’ex monastero di Sant’Agostino, il chiostro e museo capitolare di Sant’Antonino e la chiesa di San Sisto. Sono previste visite anche in provincia di Piacenza, in particolare a Bobbio e Caorso. C’è ancora tempo per prenotarsi attraverso il sito www.giornatefai.it,  dove è possibile fissare le visite per domani, entro le 23.00 del 15 maggio. Le aperture sono organizzate a cura dei volontari Fai, in collaborazione con Archivio di Stato, Diocesi di Piacenza-Bobbio e Liceo Artistico Cassinari.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà