Ex insegnante dona al Volta un defibrillatore in memoria dei genitori scomparsi

25 Maggio 2021

La nuova palestra del polo superiore Volta è cardioprotetta. Grazie alla generosità di una ex insegnante, Maria Teresa Piroli, e a Progetto Vita, nell’impianto sportivo scolastico è stato posizionato un defibrillatore. L’ex insegnate ha compiuto la donazione in memoria dei genitori. “Ho avuto la fortuna di avere due genitori che mi hanno fatto amare la vita – dice -. Ho pensato che per ricambiarli occorresse fare qualcosa utile per la vita delle persone”.

La donazione si inserisce in un disegno più ampio che è quello di Progetto Vita Ragazzi, che ha l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti e creare una rete di insegnanti, ma anche studenti, che siano in grado di assicurare percorsi formativi sulle manovre di primo soccorso. “Le finalità sono molteplici – dice Ernesto Grillo (Progetto Vita) – dall’educare i ragazzi ai corretti stili di vita, all’insegnare loro a usare un defibrillatore fino ad avviare percorsi di formazione che rendano gli studenti più grandi a loro volta formatori rispetto ai compagni delle classi inferiori”.

IL SERVIZIO DI MARIANGELA MILANI

© Copyright 2021 Editoriale Libertà