Esalazioni da monossido in appartamento, una famiglia intossicata

14 Giugno 2021

Sembra essere il malfunzionamento di una caldaia, ma non si escludono al momento altre ipotesi, la possibile causa della intossicazione della quale è rimasta vittima una famiglia di tre persone residente in viale Dante. È accaduto intorno alle 22 di domenica 13 giugno: a lanciare l’allarme gli stessi occupanti della abitazione. Si tratta di tre persone di 56, 58 e 29 anni: tutti hanno lamentato senso di vertigine e dolori al petto, sintomi classici susseguenti ad esalazioni da monossido. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per procedere con gli accertamenti di rito, volti ad individuare la presenza di gas nell’ambiente e soprattutto la causa. L’intera famiglia è stata condotta all’ospedale di Piacenza per approfondimenti e valutare la necessità di possibili trattamenti in camera iperbarica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà