Fiere e sagre in sicurezza, la prefettura: “Sopralluoghi anti-assembramento”

01 Luglio 2021

“Sopralluoghi congiunti di forze dell’ordine, Ausl e Arpae per verificare il rispetto sia delle precauzioni anti-Covid e delle norme generali sui pubblici esercizi che diffondono musica ad alto volume, al fine d’impedire o interrompere assembramenti e prevenire possibili forme di abusivismo”. E’ l’impegno annunciato dalla prefettura di Piacenza in vista di un’estate in zona bianca che sarà scandita da fiere, feste, sagre ed eventi pubblici.

“Il prefetto invita tutti – si legge in una nota ufficiale – a continuare a osservare le norme comportamentali quali il distanziamento interpersonale e l’utilizzo della mascherina anche all’aperto dove le condizioni lo richiedano, evitando gli assembramenti che restano vietati e sui quali si concentreranno i controlli”. Analogo invito viene rivolto agli operatori economici “perché continuino a rispettare le linee guida e i protocolli anti-Covid”.

“I controlli da soli non bastano nonostante il costante impegno degli uomini delle forze di polizia statali e locali – aggiunge la prefettura di Piacenza – oggi così come nella fase acuta della pandemia: occorre la collaborazione di tutti, che ciascuno di noi non dimentichi il costo in vite umane che questo territorio ha patito e la solitudine nei rapporti umani e il grande, corale sforzo che le Istituzioni, la sanità, la scuola, le associazioni e i cittadini stessi hanno messo in campo per sentirsi comunità. Insieme possiamo e dobbiamo contribuire in maniera responsabile alla ripresa della vita sociale e al rilancio in sicurezza delle attività economiche, nella consapevolezza che il virus è ancora in circolazione ma che abbiamo un valido alleato nei vaccini”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà