Sindaci più popolari, Barbieri 22esima in Italia. Regioni: Bonaccini secondo

05 Luglio 2021

Il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri è tra i primi cittadini più amati in Emilia-Romagna, insieme ai “colleghi” Luca Vecchi (Reggio Emilia) e Gian Carlo Mazzoleni (Modena). E’ quanto mette in evidenza il Governance Poll 2021, la classifica annuale del Sole 24 Ore sulla popolarità degli amministratori locali. A livello nazionale, su 105 sindaci di capoluoghi di provincia, Barbieri risulta infatti al 22esimo posto di gradimento: in leggero calo (-1,5%) rispetto al consenso registrato alle elezioni del 2017, ma in una posizione che – numeri alla mano – appare comunque soddisfacente, anche in vista di una sua probabile ricandidatura nel 2022 per provare a riconfermare il centrodestra alla guida di palazzo Mercanti.

All’opposto della graduatoria, ecco invece il sindaco di Parma Federico Pizzarotti (97esimo posto). In vetta alla rilevazione c’è il primo cittadino di Bari Antonio Decaro.

BONACCINI TRA I PIÙ AMATI – La classifica del quotidiano economico, inoltre, prende in considerazione l’apprezzamento dei presidenti delle Regioni. Tra i governatori emerge lo scatto dell’emiliano-romagnolo Stefano Bonaccini, che – con una crescita del 6% in termini di popolarità – scalza dal secondo posto Massimiliano Fedriga (Friuli Venezia Giulia); quest’ultimo deve condividere il terzo gradino del podio con Vincenzo De Luca (Campania). La medaglia d’oro va al presidente del Veneto Luca Zaia.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà