Spazi ampliati e didattica all’aperto: novità per la scuola dell’infanzia di Cadeo

09 Luglio 2021

Il cantiere alla scuola materna di Roveleto, luglio 2021

“Cantiere avviato per il nuovo ampliamento della scuola dell’infanzia Barbattini”.

Così Marco Bricconi, sindaco di Cadeo, ha annunciato l’intervento alla scuola materna. “L’intervento non ha carattere di urgenza – precisa Bricconi – per questo abbiamo atteso il termine della scuola. E’ il terzo significativo intervento che realizziamo in dieci anni di mandato. Un primo ampliamento nel primo semestre del 2012 ha dato vita a tre nuovi vani, sostituzione dei servizi igienici con integrazioni di quello per adulti e disabili e installazione dei pannelli fotovoltaici; seguiti dagli interventi di messa in sicurezza ed adeguamento sismico nell’estate del 2014, con l’irrigidimento e irrobustimento della muratura. Puntiamo ad una scuola che sia al passo coi tempi, sicura e che cresca e sappia rispondere alle esigenze dei bambini che accoglie”.

“Con questo intervento si realizza un secondo ampliamento e si amplia il lato sud – spiega l’assessore Alessandro Genesi -. Si andranno a creare due nuove aule, per un totale di 75 mq di ampliamento. In pratica sarà realizzata una struttura indipendente: si crea una nuova struttura con fondazioni e pilastri in cemento armato, corredata di copertura, che andrà divisa in due parti, le due aule che lateralmente saranno chiuse da vetrate”.

Oltre all’ampliamento anche novità per il vano che ospita caldaia e impiantistica, come ricorda Genesi: “Sarà spostata anche la centrale termica, ora posta in area adiacente all’asilo vecchio”.

Anche il giardino della scuola sarà parte fondamentale della didattica nel prossimo anno scolastico, come ricorda il vicesindaco Marica Toma: “Le insegnanti della nostra Scuola dell’Infanzia si sono formate grazie alla dottoressa Martini, pedagogista, riguardo alla didattica outdoor. Tra gli obiettivi per l’anno scolastico che verrà, vi è quello di ampliare le occasioni di didattica all’aperto, resa possibile dall’ampio giardino esterno di cui la scuola è dotata”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà