Acquista auto di lusso pagando con un assegno scoperto: arrestato

20 Luglio 2021

Acquista un’Audi Q5 di tre anni da una professionista piacentino e paga con un assegno da 27mila euro scoperto, la stradale di Piacenza lo ha arrestato. Il processo per truffa, a carico di un 50enne di Varese si è tenuto martedì 20 luglio in tribunale, a Piacenza. Il varesotto si è visto convalidare l’arresto con obbligo di firma tre volte la settimana presso la caserma dei carabinieri di Varese. L’udienza è stata rinviata al prossimo ottobre. Tutto è partito la scorsa settimana quando il cinquantenne, attraverso un sito di annunci online, ha contattato il professionista piacentino per comprare l’auto. Il compratore ha anche offerto mille euro in più rispetto a quanto chiesto dal venditore, sicuro del fatto che non avrebbe mai pagato. L’uomo però era tenuto sotto controllo perché sospettato di tre analoghe truffe. Al momento di perfezionare la pratica presso un’agenzia automobilistica piacentina per il cinquantenne sono scattate le manette.

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà