Successo per il centro estivo “Girotondo”: laboratori di creta, fumetti, foto e diritti

06 Agosto 2021

In due settimane hanno fatto yoga, scoperto i segreti degli alberi, imparato a fabbricare oggetti con il fil di ferro. Hanno fotografato, lavorato la creta, disegnato fumetti e non solo, rilegato libri e preparato medicamenti seguendo le antiche ricette del medioevo. Sono stati quattordici giorni densi per i venti studenti delle medie Faustini, Frank e Nicolini coinvolti nel centro estivo “Girotondo” organizzato dall’insegnante Cecilia Pronti.

Tanti si sono messi a disposizione: “Con Stefania Colombi è stato fatto un laboratorio di yoga al Daturi, mentre gli arboricoltori Massimo Turci e Paolo Alfei hanno fatto lezione direttamente sugli alberi – spiega Cecilia – poi ci sono stati l’incisore Bruno Missieri che ha inaugurato il centro estivo, la caccia al tesoro fotografica con Serena Groppelli, il laboratorio con il fil di ferro di Luigi Ferrari che ci ha anche fatto una lezione sui diritti umani e l’attività di Emergency, quello della farmacista Daniela Coppola su erbe, piante e medicamenti nel medioevo. Da segnalare anche il laboratorio sulla creta secondo il metodo Munari fatto da Lorenza Formica, quello sul fumetto di Marco Salamoni, quello sul libro e le rilegature di Margherita Gazzola con l’artista Patricia Ferro e quello sulla pittura dell’insegnante Maria Rosa Siracusa”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà