Finge di assumerli come badanti per un invalido: 70enne truffa due giovani

10 Agosto 2021

Un 70enne, già lavoratore in un centro d’accoglienza, è stato denunciato per sostituzione di persona e per aver truffato due 20enni del Bangladesh. L’uomo
utilizzava i documenti di un conoscente pensionato e invalido, per avviare la regolarizzazione di un soggetto ospite della comunità. Aveva simulato l’assunzione del giovane del Bangladesh come badante per l’anziano invalido, al fine di regolarizzare la sua posizione in Italia, intascando 2.500 euro. Stesso modus operandi con un richiedente di Parma, amico del giovane, e al quale ha chiesto 1.300 euro.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà