Gli rubano la moto mentre fa il bagno in Trebbia. Controlli potenziati lungo il fiume

14 Agosto 2021

Ci si aspetta il pienone in Trebbia, soprattutto anche a causa del caldo bollente che sta avvolgendo anche la nostra provincia.
Ma tra i bagnanti, c’è chi è rimasto letteralmente a piedi: anche le moto, infatti, vanno a ruba. Mercoledì alla Berlina di Bobbio, presumibilmente tra le 16.30 e le 18.00, è stata rubata una Marathon 125 colore nero.
“Se qualcuno avesse visto un furgone o movimenti sospetti vi chiediamo di darci una mano. Potrebbero essere molto importanti per le indagini dei carabinieri e potrebbero evitare altri furti”, è l’appello lanciato da proprietario.

Oggi e domani saranno potenziati i controlli in Val Trebbia da parte delle forze dell’ordine, grazie anche alla collaborazione delle guardie ittico ambientali volontarie del gruppo “Audax Trebiam Custodit”.
“Raccomandiamo a tutti di fare attenzione – dicono – di non abbandonare i rifiuti in Trebbia o nei nostri paesi, di tenere i cani al guinzaglio e di non lasciarli liberi in acqua dove è vietato”, spiegano dal gruppo, che è ovviamente autorizzato anche ad elevare sanzioni. “Chiediamo anche di non accendere fuochi e di prestare attenzione quando si fa il bagno in acqua, vanno evitati i tuffi spericolati, sono pericolosi. Le regole vanno rispettate”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà