Piacenza tappezzata di poesie: è lo “Stendiversomio” del ferrarese Masiero

28 Agosto 2021

“Verrà la vita e avrà i tuoi sogni. E tu sogna”. O ancora: “Trattengo le ipocrisie per gli ipocriti. So che è una loro prerogativa”. Così la poesia approda nelle strade di Piacenza, attraverso il movimento dello Stendiversomio ideato dal ferrarese Andrea Masiero. I suoi manifesti, oggi, sono apparsi nel centro storico della nostra città: il ragazzo li ha appesi su lampioni e pareti, in particolare in via Roma e via Tempio.

Il creatore descrive la sua attività culturale come “un’esperienza, uno squarcio nel tempo per restituire la dimensione poetica agli oggetti e alle nostre azioni quotidiane”. E in effetti, vicino a un cartello stradale, ecco un testo dal titolo “Versi carrai” che premette: “Siamo qui per essere rimossi da questa staticità, ci bastano i tuoi occhi. Grazie”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà