Ramazzotti condivide la campagna per Daniele e Sonia: “Non accada più”

02 Settembre 2021

“È il minimo che potessi fare”, dice Eros Ramazzotti, e aggiunge un cuore, rispondendo a un “Grazie” arrivato spontaneamente da Piacenza al suo profilo Instagram straripante di messaggi, quando qualcuno ha visto che anche il cantante da un milione e 600mila seguaci (e milioni di fan nel mondo) aveva ricondiviso la campagna voluta dalle famiglie Tosi e Zanrei per chiedere a tutti di non bere prima di mettersi alla guida. Loro hanno perso i figli, entrambi, si amavano tanto Daniele e Sonia, erano felici su quella Vespa, ma il loro amore è diventato un amore tragicamente per l’eternità, sulla strada di Zena, travolti da chi guidava con un livello di alcol nel sangue sei volte oltre il consentito. Eros si è commosso, “una tragedia”, dice in un audio a chi lo aveva ringraziato per la condivisione di questa storia di infinito dolore. “Sono particolarmente sensibile, condivido il messaggio di questi genitori perché certe cose non capitino più, non devono accadere. Vi abbraccio”.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà