Admo in piazza Cavalli: “Avanti, servono donatori di midollo osseo”

19 Settembre 2021

Torna con le iniziative in presenza Admo Piacenza, che questa mattina era in piazza Cavalli per aderire a Match It Now, la campagna nazionale di sensibilizzazione per la donazione di midollo osseo.

Soddisfatto Vittorio Fusco, responsabile di Admo Piacenza: “Finalmente possiamo tornare all’aperto con i nostri eventi dopo un anno di stop causa Covid. Match It Now è un appuntamento che torna ogni anno in questo periodo, molto importante per fare promozione e sensibilizzare la popolazione alla donazione di midollo osseo. Quello che interessa a noi è avere sempre più persone che abbiano i requisiti per poter accedere al registro nazionale dei donatori a Genova”. Che sono: “Età tra i 18 e i 35 anni, e una volta iscritti si resta fino ai 55 anni, poi l’altro requisito è avere almeno 50 chilogrammi di peso per donare una quantità di sangue midollare sufficiente per il malato, ed essere in buona salute, ossia non avere malattie trasmissibili come epatite, diabete o Hiv che possono essere trasmesse al malato con dei danni gravi”.

Tanti i donatori piacentini, ma ne servono sempre di più: “Abbiamo 7.150 persone iscritte, ciò che ci gratifica particolarmente è che a oggi, da quando è iniziata l’attività di quest’anno sul territorio, ci sono stati 52 trapianti. Sappiamo che essere compatibili con una persona al di fuori del proprio nucleo famigliare ha una percentuale molto bassa, di uno su centomila, per cui più persone sono iscritte più possibilità ci sono di poter salvare una vita. Chiediamo quindi l’aiuto a persone in buona salute, grazie a loro potremmo salvare tante vite, chi non lo può fare ci può comunque dare una mano a diffondere questo messaggio”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà