Odysseus, altri due patteggiamenti a due anni, per estorsione in concorso

30 Settembre 2021

 

Hanno patteggiato due anni ciascuno Simone Giardino, 33 anni (assistito dall’avvocato Lorenza Dordoni) ed El Medhy Ghormy, 31 anni (difeso dall’avvocato Angelo Osvaldo Rovegno), rimasti coinvolti nell’operazione Odysseus per le vicende della caserma Levante di Piacenza. Comparsi mercoledì 29 settembre davanti al Gup Fiammetta Modica dovevano rispondere di estorsione in concorso, per aver accompagnato l’appuntato Giuseppe Montella ad acquistare una macchina ad un concessionario di Castiglione delle Stiviere. Montella, nel corso delle trattative per l’acquisto, aveva minacciato il venditore di automobili. Ghormy era inoltre accusato di detenzione e spaccio mentre Giardino di aver accompagnato Montella ad acquistare anabolizzanti per culturisti a Fidenza. All’udienza era presente il Pm Matteo Centini.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà