Lavori alle statali del Piacentino, la replica di Anas: “Interventi per 3 milioni”

02 Ottobre 2021

“In seguito al passaggio di competenze, avvenuto lo scorso aprile, di circa 155 km di viabilità dalla provincia di Piacenza ad Anas, dopo i necessari approfondimenti conoscitivi e in relazione allo stato della rete è stato necessario programmare e progettare interventi – peraltro già parzialmente realizzati – per un importo complessivo di quasi 3 milioni di euro”.

E’ l’inizio di un comunicato di Anas in relazione agli interventi sulle strade di sua competenza nel Piacentino.

“Infatti, lungo la strada statale 10 “Padana” sono stati portati a termine lavori di pavimentazione in tratti salutari per un investimento complessivo di circa 800 mila euro e nel mese di ottobre verranno cantierizzati ulteriori interventi di ripristino del piano viabile per un investimento pari a 500 mila euro – prosegue la nota -. Sempre nel corso del mese di ottobre prenderanno avvio gli interventi di risanamento superficiale della pavimentazione sia sulla strada statale 461 “del Passo del Penice”, per un investimento complessivo di 1 milione di euro, che sulla strada statale 654 “di Val Nure”, in tratti saltuari tra Tollara (km 34,000) e Pertuso (km 69,635), per un importo lavori di oltre 1,2 milioni di euro. Inoltre, sulla strada statale 412 “di Val Tidone” sono programmati, con avvio nel corso del mese di ottobre, lavori per il rifacimento del piano viabile e successiva realizzazione della segnaletica orizzontale in tratti saltuari tra Fabbiano e Castel San Giovanni per una estesa complessiva di circa 7 km a fronte di un investimento di poco più di 400 mila euro. Infine, sono in corso gli approfondimenti propedeutici alla progettazione degli interventi, già finanziati, di manutenzione straordinaria del ponte al km 66,130, all’altezza di Pertuso e del ponte sul Rio Gambaro, posto tra Molinello e Gambaro, al km 57,900, entrambi nell’itinerario della statale 654 di Val Nure”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà