Cane scappa e viene investito da un treno. “Sgambamento di Pontenure pieno di buchi”

06 Ottobre 2021

“Il mio cane Bayron è scappato da un grosso buco nella recinzione dell’area sgambamento ed è stato investito da un treno”. E’ quanto successo qualche giorno fa a Emanuela Castello, residente a Pontenure, nello spazio pubblico in via Montale. “Il perimetro è pieno di buche, e purtroppo il mio cane si è infilato in un varco ed è finito sui binari confinanti. Da tempo i cittadini del paese segnalano la scarsa manutenzione dell’area sgambamento, eppure non è stato fatto nulla”.

In questi giorni, l’amministrazione comunale ha messo una pezza con qualche copertura provvisoria nei buchi della recinzione. Ma adesso le guardie zoofile di Enpa affiancano i padroni del cane per presentare un esposto alle autorità competenti: “Non si può accettare questo spazio non idoneo. Il Comune avrebbe dovuto porre rimedio prima, a fronte delle richieste degli abitanti già avanzate in passato. L’incidente ferroviario con vittima l’animale poteva causare una tragedia persino maggiore”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà