“Affascinato dai luoghi”. Il fumettista Stefano Tartarotti da Rozzano a Piozzano

09 Ottobre 2021

“Un giorno ho deciso che avrei voluto vivere in una casa con il giardino e ho iniziato a guardarmi intorno. Poi un giorno sono capitato a Piozzano. Era un giorno di primavera, sono arrivato in moto. Ricordo che c’erano i cavalli a bordo strada. La casa era come me l’immaginavo e ho deciso di fermarmi qui”.

Si racconta così nell’intervista a Libertà Stefano Tartarotti, 53enne noto fumettista, illustratore, disegnatore che da qualche tempo ha lasciato Rozzano per andare a vivere a Piozzano. Dalla sua matita sono uscite, ad esempio, le strisce che la scorsa estate hanno accompagnato l’inserto enigmistica di Repubblica. Ha lavorato per il Corriere della Sera, Sole 24 Ore, è autore di libri di cui l’ultimi in uscita in questi giorni. “Qui a Piozzano ho trovato l’ambiente ideale per vivere e lavorare, è una dimensione molto più a misura d’uomo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà