L’istituto omnicomprensivo di Bobbio è un modello: patto tra scuola e territorio

09 Ottobre 2021

C’è una scuola sui monti capace di responsabilizzare il valore comunità del “tenere insieme”, perché senza territorio non c’è scuola e senza scuola non c’è territorio. L’istituto omnicomprensivo di Bobbio guidato dal preside Luigi Garioni – che unisce tutte le scuole dall’asilo alle superiori, da Travo a Ottone, unico caso in regione – ha fatto di questo modello non solo uno stile educativo, ma anche di sopravvivenza nel territorio montano, aprendo le porte sul mondo tramite aule digitali, viaggi all’estero, scambi, tablet, lavagne multimediali.

Il modello di una comunità che entra direttamente nella scuola – e quindi coinvolge associazioni, imprese, artigiani, sport, musei della valle nella formazione – è stato sostenuto con convinzione pure dal ministero all’interno di EduCare, proprio nell’idea di un inedito patto sociale, messo sotto ai riflettori di studio all’Università Cattolica di Piacenza, al convegno che ha visto alternarsi dieci voci ed esperienze diverse, moderate dalla direttrice di Telelibertà e Liberta.it Nicoletta Bracchi, letti i saluti arrivati dal ministro Patrizio Bianchi.

C’è un però: “Possiamo inventarci tante cose, scuole d’eccellenza, ma l’Italia ha la natalità tra le più basse al mondo e la politica deve interrogarsi su questo, perché la scuola la fanno prima di tutto gli studenti”, ha detto il sindaco di Cerignale e coordinatore Anci piccoli Comuni Massimo Castelli. “Nel Piano nazionale di ripresa e resilienza si parla tanto di fondi per manutenzioni ed edilizia, certo, ma quelli sono mattoni, qui bisogna costruire le comunità, altrimenti le scuole le facciamo per i cinghiali”.

Ecco intanto alcuni dei laboratori presentati in Cattolica per la scuola dell’Alta Valtrebbia: Manicomics per teatro, Tennis Club Ballerini, Musicafacendo, Only Mud, Trespass Tadam Circus, società piacentina di Scienze naturali, museo diocesano di Bobbio, Cooltour. Al patto tra scuola e territorio collaborano Unione montana, dipartimento per le Politiche della famiglia, Piccole Scuole, Cattolica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà