Ferito dall’elica della barca: operaio chiede aiuto, salvato dai colleghi e dai soccorsi

11 Ottobre 2021

 

 

Si frattura la gambe mentre lavora ma trova la forza di chiamare i soccorsi. È successo questo pomeriggio, 11 ottobre, a Sarmato, nei pressi del laghetto artificiale della cava di ghiaia e sabbia “La Casella” lungo il Po, dove un operaio 54enne è finito al pronto soccorso in condizioni serie. Non è ancora chiara la dinamica dell’infortunio, tuttora in fase di approfondimento da parte dei carabinieri. Sembra che l’uomo stesse lavorando su una draga nel laghetto quando è rimasto ferito alla gambe, forse dall’elica in movimento della sua barca, a seguito di una caduta dal natante. Il 54enne, nonostante il dolore, ha chiamato i soccorsi e i colleghi lo hanno raggiunto con una barchetta, sulla quale lo hanno poi caricato e riportato al pontile. Lì, ad attenderlo, c’era una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento di Castel San Giovanni, che ha aiutato nel recupero dell’uomo, affidandolo ai soccorsi della Croce Rossa e dell’automedica del 118 di Castello. È stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso di Piacenza in condizioni serie anche se, per fortuna, non appare in pericolo di vita.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà