“Riaprire il parcheggio di via Benedettine”. Ma il Demanio frena: “Non si può”

19 Ottobre 2021

“Riaprire il parcheggio in via Benedettine per permettere l’utilizzo di un importante spazio pubblico in centro storico”. Lo chiedono, di nuovo, alcuni piacentini. In queste ore, però, la risposta arrivata dall’Agenzia del Demanio – proprietaria dello slargo attiguo all’ex caserma Dal Verme – è chiara e netta: “Il posteggio non può essere riconsegnato alla collettività, perché rientra nel complesso demaniale in fase di alienazione”.

I funzionari, infatti, fanno sapere che “si tratta dello spazio esterno di un immobile dismesso. Tre anni fa la vendita, compreso quindi il parcheggio, era andata deserta. Un secondo tentativo verrà fatto a brevissimo, entro la fine del 2021. Ma non si può scorporare l’ex caserma dal piazzale”.

Fino a qualche anno fa, però, lo spazio in via Benedettine era destinato proprio a posteggio pubblico (gratuito) a beneficio dei residenti, delle attività commerciali e dei vicini istituti scolastici. “Per l’amministrazione comunale – interviene l’assessore all’urbanistica Erika Opizzi – questo spazio è molto importante, perciò si spera che il Demanio cambi idea, anche in attesa della vendita definitiva dell’immobile”. Ad oggi, però, i tentativi di Palazzo Mercanti sono andati a vuoto.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2021 Editoriale Libertà