La lite degenera: bottigliata in testa al rivale e poi la fuga da piazzale Marconi

25 Ottobre 2021

Una banale lite per futili motivi, avvenuta in piazzale a Marconi intorno alle 19 di martedì 25 ottobre, è degenerata in una pesante aggressione. Un uomo di 40 anni è stato infatti colpito dal rivale con una bottiglia di vetro al capo, cadendo successivamente a terra. Dopo il colpo inferto, l’aggressore si è dato alla fuga, prima dell’arrivo sul posto delle volanti di polizia. Il ferito è stato condotto al pronto soccorso: fortunatamente le sue condizioni non destano alcuna preoccupazione. Gli uomini della questura hanno dato avvio alle ricerche per individuare il protagonista dell’atto di violenza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà