Cittadinanza attiva: due tablet consegnati dall’Avis alle scuole di Ferriere

28 Ottobre 2021

Due tablet sono stati consegnati alla scuola d’infanzia e primaria di Ferriere su iniziativa della sezione provinciale dell’Avis. Quella dell’Alta Valnure è la prima tappa della iniziativa che si svolge nell’ambito di una progettualità avisina che coinvolge le scuole di Ferriere, dalla materna alla media, dove tematiche come la cittadinanza attiva e l’altruismo saranno il focus del percorso.

I tablet rappresentano un utile strumento informatico per le insegnanti nel percorso di didattica che stanno affrontando con i bambini.

“Quando le porte delle scuole si aprono per Avis e gli studenti diventano, insieme a noi, i protagonisti di storie e racconti anche di vita quotidiana, per Avis è sempre una grande soddisfazione oltre che motivo di impegno per preparare incontri ad hoc”, dice il presidente provinciale Gilberto Piroli.

Avis Provinciale di Piacenza da anni è impegnata a portare a scuola le buone pratiche in tema di salute, di dono e di volontariato, “anche nei più piccoli centri della nostra montagna dove comunque c’è comunità con cui creare e rafforzare legami con il territorio – viene sottolineato – per questo è fondamentale, all’interno di una società che è in continuo cambiamento, porre le basi per favorire il coinvolgimento delle nuove generazioni, perché possano mettersi in discussione e crescere portando con sé i valori di Avis”.

Presenti alla consegna i referenti di plesso e la dirigente scolastica Carla Busconi, insieme al sindaco Carlotta Oppizzi e ad alcune figure storiche dell’Avis di Ferriere che hanno donato alla scuola il labaro della sezione comunale. Questo sarà appeso all’ingresso della scuola come promozione alla donazione e all’impegno nella solidarietà.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà