Riparte Star Bene ogni giovedì su Telelibertà: prima puntata sulla tiroide

11 Novembre 2021

Star bene. Guardando Telelibertà. Riparte infatti la stagione della nostra emittente dedicata alla salute con la trasmissione “Star bene. I giovedì della medicina”, in onda ogni giovedì sera alle 21. La prima puntata, in programma questa sera, giovedì 11 novembre, su Telelibertà, si focalizza sulla tiroide, sul suo funzionamento e sul tumore che può colpire questa ghiandola piccola, ma importantissima. Ospiti della serata, condotta dalla giornalista Marzia Foletti in collaborazione con i professionisti del Poliambulatorio Soluzione Salute di Cortemaggiore, sono l’endocrinologo Massimo Pagliara e il primario di Oncoematologia dell’ospedale di Piacenza, nonché presidente nazionale dei primari oncologi Luigi Cavanna.

“Ricominciamo parlando di una patologia, il tumore della tiroide, che nel mondo è in grande aumento – spiega Foletti – ad oggi sono circa sei milioni le persone in Italia che soffrono di patologie della tiroide e si stima che nei prossimi anni sarà il cancro più frequente, soprattutto nelle donne, dopo quello al seno”. Diverse saranno le questioni trattate durante la trasmissione a partire proprio dall’importanza di questa ghiandola: “Si comporta come una centralina che regola, attraverso la produzione di ormoni, organi e funzioni fondamentali per il nostro organismo come il metabolismo, il sistema cardiocircolatorio, l‘apparato riproduttivo – spiega ancora la giornalista – i sintomi di una tiroide che non funziona possono causare molti disturbi: tra questi, l’aumento o la perdita di peso, la difficoltà a dimagrire, l’insonnia, il nervosismo, la tachicardia. Ma una patologia tiroidea può causare anche infertilità e, in gravidanza, mettere a rischio la salute di mamma e bambino”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà