Dopo il caos traslocano i tamponi in auto: da mercoledì a Piacenza Expo

10 Gennaio 2022

Si riapre il fronte anti-Covid di Piacenza Expo. A partire da dopodomani, mercoledì 12 gennaio, all’ente fiera di Le Mose sarà infatti riattivata la centrale dei tamponi in auto nel cortile esterno, chiudendo quella presente oggi – tra varie criticità viabilistiche – in via Anguissola. E dalla prossima settimana torneranno anche le vaccinazioni all’interno del padiglione espositivo, soprattutto in supporto all’erogazione delle terze dosi già avviata nell’hub principale dell’ex arsenale di viale Malta.

Intanto, nelle ultime ore, è caos per la centrale di tamponi in auto allestita in via Anguissola, alle porte di Borgotrebbia: le strade limitrofe sono “paralizzate” dal traffico degli utenti in coda per effettuare l’esame molecolare. Diversi piacentini hanno protestato: “Il punto per i tamponi in auto poteva essere riaperto a Piacenza Expo fin da subito, senza causare lunghe colonne di veicoli in città“. Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl, replica che “fino a qualche giorno fa Piacenza Expo non era disponibile a causa di un evento in programma, che è stato successivamente sospeso”. Baldino, poi, aggiunge: “La quantità di tamponi eseguita in via Anguissola è elevata, solo ieri erano 1.600 in un solo giorno. Molti utenti non rispettano l’orario concordato per l’appuntamento, la situazione è insostenibile. Ecco perché, in accordo con l’amministrazione comunale, si è deciso di traslocare la centrale all’ente fiera”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà