Il nucleo di polizia locale verrà trasferito: al Peep montano le proteste

15 Gennaio 2022

Via il presidio di polizia locale dal Peep, Farnesiana, in via Rio Farnese. Al suo posto traslocherà in quella sede l’ufficio contravvenzioni oggi collocato al comando di via
Rogerio. L’amministrazione comunale accelera su un piano di riorganizzazione – in parte annunciato dal comandante Mirko Mussi in commissione (23 dicembre) e motivato dalla necessità di accentrare le sedi operative sparse sul territorio – che a giorni dovrebbe diventare effettivo. Nella sede di via Rio Farnese sono impiegati 30 agenti, quasi un quarto dell’intero organico della polizia locale. Ed è per questo che la privazione di un servizio di tale importanza in un quartiere complesso della città sta suscitando non poche perplessità, per non dire proteste, tra i residenti. Gli abitanti della zona, che risulta non si siano mai organizzati in gruppi di vicinato confidando proprio su tale presenza, hanno sempre ritenuto cruciale quel presidio, un punto di riferimento per qualsiasi tipo di segnalazione, anche banale che fosse.

Polemico sulla decisione del Comune anche Stefano Cugini, capogruppo del Pd in consiglio comunale.

I DETTAGLI SU LIBERTA’ NELL’ARTICOLO DI MARCELLO POLLASTRI

© Copyright 2022 Editoriale Libertà