“Caro padrone…”: il messaggio dei cittadini esasperati dall’inciviltà

26 Gennaio 2022

Si moltiplicano in città i messaggi lasciati da cittadini esasperati a proprietari di cani incivili. Sui tronchi degli alberi, sui portoni delle abitazioni, sui pali della luce, in diverse vie di Piacenza compaiono fogli, striscioni e cartelli in cui i residenti chiedono più attenzione al decoro urbano da parte di chi lascia a terra i bisogni del proprio fedele amico a 4 zampe. L’ultimo messaggio è comparso in via Abbadia, di fronte ai giardini Margherita. “Caro padrone, siamo stanchi di pulire la pipì e la cacca del tuo cane. Pregasi un po’ di educazione. Grazie” è la scritta impressa su un foglio affisso a un albero.

 

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà