In arrivo 8 nuove telecamere al Quartiere 2000, Montale, Infrangibile, Baia de Re

10 Marzo 2022

Dopo le oltre 50 già installate in questi anni nei punti più sensibili della città, dal centro alle frazioni, sono in arrivo altre 8 telecamere di videosorveglianza del territorio, che inizieranno a essere posizionate nei prossimi mesi. In particolare, i dispositivi saranno installati a Montale, nei pressi dei giardini tra via Ferrara e via Modena, al Quartiere 2000 in via Gobetti, all’Infrangibile presso il parco giochi di via Tortona – via Serravalle Libarna, due nella zona di vicolo del Guazzo e altre due, infine, alla Baia del Re, nell’area verde interna del quartiere. Il progetto, del valore di 70mila euro, è interamente finanziato dal Comune di Piacenza.

“Abbiamo realizzato in questi anni un significativo piano di implementazione dei sistemi di videosorveglianza presenti in città, che era uno degli obiettivi che avevamo annunciato già dalla campagna elettorale e che abbiamo fattivamente concretizzato” commenta il sindaco Patrizia Barbieri insieme agli assessori alla Sicurezza urbana Luca Zandonella e ai Lavori Pubblici, Marco Tassi con cui proprio nei giorni scorsi ha effettuato un sopralluogo sugli impianti di videosorveglianza da poco installati a Ivaccari e a Pittolo.

“Le telecamere di lettura targhe e di contesto – aggiungono Barbieri, Tassi e Zandonella – rappresentano un efficace strumento di prevenzione, deterrenza e contrasto alla microcriminalità. Questo ulteriore progetto di 8 nuove telecamere conferma l’impegno in questo senso, con l’obiettivo di continuare a migliorare la vivibilità e la fruibilità dei luoghi e la sicurezza dei cittadini”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà