Buoni spesa per le famiglie in difficoltà a causa del Covid: al via le domande online

02 Maggio 2022

E’ disponibile da oggi, 2 maggio, sul sito del Comune di Piacenza il bando per la concessione di contributi a favore dei nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza Covid mediante l’erogazione di buoni spesa telematici.

I cittadini in condizioni di difficoltà economica tali da rientrare nei criteri previsti per l’assegnazione del beneficio, possono quindi fare domanda – a partire da oggi fino alla mezzanotte di domenica 31 luglio – per ottenere il contributo una tantum, che varia dall’importo di 150 euro (per i nuclei composti da una sola persona) a un massimo di 350 euro (per famiglie con quattro componenti o più). Per beneficiare del contributo i nuclei familiari, residenti nel Comune di Piacenza, dovranno essere in possesso, sulla base di un’attestazione Isee 2022 con un valore non superiore a 10mila euro e di un patrimonio mobiliare non superiore a 5mila euro.

Nella sezione dedicata del sito web comunale, è comunque possibile consultare i requisiti necessari per l’accesso alla misura di sostegno finanziario, nonché trasmettere la richiesta in via telematica, compilando l’apposito modulo on line previa autenticazione tramite Spid. La richiesta di contributo – per presentare la quale è necessario disporre di un indirizzo di posta elettronica valido – può essere inoltrata una sola volta e da un solo componente del nucleo familiare. Le domande verranno sottoposte a istruttoria su base mensile, quelle che risulteranno in possesso di tutti i requisiti previsti verranno ammesse al contributo sino all’esaurimento dei fondi a disposizione.

L’elenco degli ammessi e degli esclusi verrà pubblicato in forma anonima sul sito web dell’ente, con valore di notifica a tutti gli effetti. I buoni spesa digitali, del valore di 25 euro ciascuno, verranno messi a disposizione dalla società Pellegrini Spa direttamente ai beneficiari ammessi al contributo. Per informazioni in merito alle richieste presentate è possibile scrivere all’indirizzo email [email protected]

© Copyright 2022 Editoriale Libertà