Dall’Inghilterra alla valle di Hemingway. Con “Trebbia Explore” riparte il turismo

15 Maggio 2022

Dall’Inghilterra alla Val Trebbia alla scoperta della valle dove Hemingway pescò le trote e dove Leonardo era di casa. Cinque reporter – dal Daily Mail al The Sun, da Cosmopolitan a Best, That’s Life, London Unattached – taccuini in mano per tre giorni in valle grazie a “Trebbia Explore”, progetto pilota che punta a coprire quel che mancava, cioè la costruzione di pacchetti sul modello Trentino, dove costruire rapidamente percorsi di valore tra buon cibo, buon vino, sport fuoriporta in una grande palestra a cielo aperto, e anche relax.

La nuova struttura di benvenuto si chiama “Trebbia Explore” e punta proprio a fare da ponte tra la Val Trebbia e l’estero, prendendo quindi già contatti con una rete di aziende inglesi, la World Adventure Group, tramite l’associazione Rockandrivers che, riconosciuta dal Coni, sul territorio dal 2009 organizza torrentismo e rafting, noleggio di kayak e percorsi al Parco Avventura di Coli, oltre che gestire ora anche le bici elettriche lungo il “Trebbia Bike” voluto dall’Unione montana, con l’esperienza dei maestri di Mtb della Federazione ciclistica italiana.

Tutti saranno domenica 15 maggio alle 10.00 al punto noleggio di E-Bike a Travo, in via Dalla Chiesa, dove il servizio di noleggio delle e-bike sarà presentato ufficialmente alla comunità in attesa poi dello start ufficiale previsto domani, quando si potrà accedere alle prenotazioni online proprio sul sito di Rockandrivers.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà