Settimana della bonifica, sabato 21 la biciclettata da piazza Cavalli alla Finarda

17 Maggio 2022

È iniziata la ventunesima edizione della Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione sotto lo slogan “Dalla bonifica storica ai Comuni dell’Acqua” a testimoniare il percorso che porterà a celebrare, a fine mese, il centenario del congresso che vide esperti e politici di ogni estrazione, riunirsi a San Donà di Piave, nel veneziano, per “disegnare” il territorio italiano, così come lo conosciamo ancora oggi.

Tra le iniziative promosse dal Consorzio di Bonifica di Piacenza, una biciclettata organizzata in collaborazione con Fiab Amolabici per sabato 21 maggio in città. Il programma prevede il ritrovo in bicicletta alle ore 17 in piazza Cavalli da dove si partirà per andare in direzione del ponte sul Po, proseguire verso la Nino Bixio e percorrere l’ultimo tratto con arrivo all’impianto idrovoro della Finarda sempre lungo il Grande Fiume. Finita la biciclettata, che avrà una durata di circa 30 minuti, i tecnici del Consorzio di Bonifica di Piacenza accompagneranno i presenti all’interno della Finarda per illustrare il funzionamento e la storia dell’impianto idrovoro che difende la città sia durante i periodi di piena del Po, sia per smaltire le portate dei canali quando gli scarichi a gravità si dimostrano insufficienti. L’evento è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza che è invitata a partecipare.

Ad intervenire è il presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza Luigi Bisi: “Con questa iniziativa vogliamo far conoscere l’impianto più importante per la difesa idraulica di Piacenza e lo facciamo in collaborazione con Fiab Amolabici un’associazione di riferimento per il territorio, con la quale vogliamo creare una collaborazione che ci permetta di mostrare le opere più importanti che gestiamo e le vallate in cui sono immerse. Questo anche in linea con la collaborazione nazionale tra ANBI (Associazione Nazionale dei Consorzi per la Gestione e la Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue) e FIAB sotto il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica”.

FIAB Piacenza Amolabici è un’associazione ambientalista fondata nel 2002 da un gruppo di amici uniti dalla passione per la bicicletta con lo scopo di promuovere “l’uso della bicicletta sia come mezzo di trasporto quotidiano per migliorare traffico e ambiente urbano, sia per la pratica dell’escursionismo in bicicletta” per un turismo ecologicamente sostenibile.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà