Precipita con l’auto in un dirupo: suona il clacson per ore e viene recuperato

22 Maggio 2022

E’ volato in un dirupo profondo 10 metri con la sua auto. Era incastrato nell’abitacolo nascosto da una fitta boscaglia e, per chiedere aiuto, ha suonato il clacson per diverse ore. Protagonista dell’incidente, avvenuto la sera di sabato 21 maggio, sulla strada Teruzzi di Morfasso, un 68enne della zona. Fortunatamente, intorno a mezzanotte, una automobilista di passaggio ha sentito il suono e si è fermata. Resosi conto di quanto era accaduto ha lanciato l’allarme. Immediatamente si è messa in moto la macchina dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Fiorenzuola e i colleghi del Nucleo Saf (Speleo-alpino-fluviale) dal comando di Piacenza, i volontari della Croce verde di Morfasso con l’ambulanza, i carabinieri di Lugagnano, i sanitari del 118 dell’autoinfermieristica di Fiorenzuola e l’elisoccorso notturno da Bologna. Le operazioni di recupero sono state molto complicate e sono durate ore. L’uomo è stato trasportato a Parma, ha riportato ferite gravi, ma non sarebbe in pericolo di vita.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà