Calvino, premiati gli studenti meritevoli in ricordo di Filippo Capra e Carla Boglioli

08 Giugno 2022

Giornata di emozioni per studenti e docenti della scuola Media Italo Calvino (sedi “Don Milani” e “Angelo Genocchi”) dove, nella gremita aula magna di via Boscarelli, sono stati assegnati i riconoscimenti in ricordo dei cugini Filippo Capra e Carla Boglioli, venuti a mancare in giovane età.
Filippo e Carla, studente e insegnante proprio della scuola, sono ricordati per aver lottato contro una malattia con coraggio e speranza, oggi tra i valori ispiratori del premio. Le borse di studio del valore complessivo di 4mila euro, suddivise in quattro diverse sezioni, sono state istituite dai genitori di Filippo, Gianna ed Edmondo Capra, che identificano nella scuola uno strumento fondamentale di crescita e vedono nei ragazzi fiducia, entusiasmo e forza.
L’intento è proprio quello di stimolare tali qualità, per questo la dirigente scolastica dell’istituto Elisabetta Ghiretti si dice “grata in modo speciale ai promotori”.
I vari momenti della cerimonia sono stati coordinati dalla professoressa Silvia Dallavalle, in commissione esaminatrice con le insegnanti Maria Antonietta d’Urso, Maria Cristina Zarucchi e, per la famiglia, Pietro Boglioli e Giancarlo Schinardi.

A ricevere il primo riconoscimento è stata Valentina Dosi, studentessa della classe I^A “Don Milani”, con un tema dedicato a suor Albina della Congregazione di monsignor Torta, impegnata nel mondo delle missioni tra le popolazioni più povere dell’Africa. Valentina è stata premiata per i valori di solidarietà e generosità ispiratori del premio, per la proprietà della forma e l’originalità dei contenuti della sua produzione, per l’ottimo profitto scolastico e la partecipazione costruttiva al dialogo educativo. Premiate poi, ancora per l’eccellente profitto, l’attiva e costruttiva partecipazione e l’ottimo livello di socializzazione raggiunto, Matilde Tivegna II^B “Don Milani” e Linda Boselli III^H “Don Milani”.
Una terza sezione del premio è stata riservata al giornalismo scolastico, in particolare alla redazione di “Fuoriclasse”, testata della sede “Angelo Genocchi”, in quanto “continua a rispecchiare la vita della scuola e la realtà dei ragazzi” e “alimenta il sentimento di appartenenza a una comunità”.
Infine, la quarta sezione è stata destinata alla scuola per l’acquisto e il miglioramento delle dotazioni didattiche e, in particolare, alla sala di lettura, già intitolata in segno di gratitudine a Filippo Capra.

La premiazione si è conclusa con la lettura di poesie da parte degli alunni Giuseppe Palazzo, Valentina Dosi e Anna Zhytariukhi.


© Copyright 2023 Editoriale Libertà