Tragedia lungo il Po: 62enne scivola, batte il capo e perde la vita

11 Giugno 2022


E’ scivolato mentre cercava di raggiungere un isolotto situato nel letto del Po, ha battuto il capo violentemente a terra ed è morto sul colpo. Tragedia oggi, nel tardo pomeriggio, lungo il Grande Fiume dove un uomo di 62 anni, originario dello Sri Lanka ma residente nel Piacentino da almeno 15 anni, ha perso la vita sotto gli occhi dei familiari. Camionista, il 62enne si trovava lungo l’argine con gli affetti più cari per trascorrere alcune ore di svago prima della tragedia. Inutili i tentativi di rianimazione messi in atto dagli operatori del 118. Sul posto anche gli agenti della Polizia di Stato per gli accertamenti.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà