Centrano una vettura a piazzale Milano e scappano. E’ caccia all’auto pirata

17 Giugno 2022

La scorsa notte, all’uscita dalla rotonda di piazzale Milano, a Piacenza, una Volkswagen Polo è stata travolta da una Jepp Renegade color grigio, riportando diversi danni alla carrozzeria e alla ruota posteriore destra. A bordo della macchina, tamponata sulla fiancata, c’era Francesco Marchesi, ragazzo di 20 anni che stava uscendo dalla rotonda per dirigersi verso il ponte del Po quando la Jeep l’avrebbe tamponato a forte velocità, tanto da far girare su stessa l’autovettura.

A bordo della Jepp tre individui che – dopo l’incidente – invece di fermarsi a prestare aiuto al ragazzo sono scappati in direzione barriera Torino. Il 20enne è rimasto illeso e, dopo essersi ripreso dal forte spavento, ha chiamato la polizia municipale.

Gli agenti hanno ricostruito la dinamica dell’incidente attraverso l’ausilio delle telecamere. “Purtroppo – afferma Alessandro Marchesi, padre di Francesco – dei tre soggetti a bordo dell’auto non ci sono per il momento tracce”.

Le indagini sono ancora in corso e nelle prossime ore verranno visionate le telecamere collocate da piazzale Milano fino a barriera Torino, con l’intento di ricostruire il percorso e rintracciare la targa. Alessandro Marchesi nel frattempo rivolge un appello a chiunque abbia visto qualcosa: “Le ricerche continuano, sarebbero fondamentali le testimonianze di chi, in queste ore, abbiano visto una Jepp incidentata o di chi abbia assistito all’incidente e alla conseguente fuga”.  Per Marchesi l’importante è che il figlio stia bene, ma “i danni all’auto sono ingenti e ed è corretto che chi sbaglia paghi”.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà