San Nazzaro, falsi carabinieri in tenuta antisommossa derubano anziana e figlio

23 Giugno 2022

Mascherati da carabinieri riescono a farsi aprire la porta dall’anziana proprietaria di casa e mettono a segno il colpo, riuscendo a rubarle gioielli e soldi. L’increscioso e sfacciato episodio è capitato nella mattina di mercoledì 22 giugno, verso le 9,30, nella frazione di Monticelli, San Nazzaro. Erano in tre i malviventi, e indossavano una divisa del tutto simile a quella dei carabinieri. Non quella classica, ma quella antisommossa, con tanto di giubbino e protezioni al volto per essere meno riconoscibili. Hanno suonato il campanello e hanno raccontato alla proprietaria ottantenne che poche ore prima era avvenuta un’evasione dal carcere e che erano sulle tracce dei fuggitivi. L’anziana, in fiducia, ha creduto al fantasioso racconto e, su insistenza, li ha fatti entrare in casa. La signora vive con il figlio.

TUTTI I DETTAGLI NELL’ARTICOLO DI FABIO LUNARDINI SU LUBERTA’

© Copyright 2022 Editoriale Libertà