La marcia della solidarietà, Podenzano raccoglie 4.500 euro per il popolo ucraino

03 Luglio 2022

Tante associazioni e un unico grande cuore che ancora una volta aiuta chi si trova in condizioni di necessità. Le associazioni che hanno partecipato all’organizzazione della manifestazione podistica “Corri la mezza…goditi la marcia” nel mese di aprile 2022, promossa tradizionalmente dall’amministrazione comunale di Podenzano, ha portato a raccogliere 4.500 euro. L’intera somma è stata consegnata simbolicamente al sindaco  Alessandro Piva, e sarà utilizzata dal Servizio sociale per misure di sostegno alla popolazione ucraina, domiciliata o residente del territorio comunale, in particolare in età minorile, in possesso dello status di rifugiato di guerra, proveniente dal territorio ucraino conseguentemente il conflitto, attraverso il finanziamento di attività o servizi, sulla scorta delle necessità individuate dal servizio sociale, con finalità di integrazione sociale. Davanti al municipio, dove, dall’inizio della guerra in Ucraina, sventola anche la bandiera giallo-blu accanto a quella italiana e a quella europea, il presidente del gruppo marciatori “Bordin”, Luciano Vitali, per conto di tutti i volontari, ha consegnato al sindaco Piva il maxi assegno.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà