Aggredisce la fidanzata e le porta via il cellulare: 20enne arrestato

12 Luglio 2022

Un ventenne è stato arrestato per aver aggredito la fidanzata sua coetanea e per averla rapinata del cellulare strappandoglielo di mano. Il fatto è avvenuto sabato alla periferia della città. Il giovane si sarebbe presentato nei pressi del posto di lavoro della ex con la quale avrebbe avuto quasi subito un diverbio.

Nel corso della lite, il ragazzo avrebbe minacciato la sua ex fidanzata con un tirapugni e si sarebbe poi allontanato per poi tornare poco più tardi proseguendo la lite interrotta. Questa volta lui avrebbe strattonato la giovane e l’avrebbe graffiata, lamentando a sua volta graffi. Infine il ragazzo avrebbe strappato di mano il cellulare alla giovane.

E’ intervenuta la polizia che ha rintracciato il ventenne e ispezionato gli abitacoli della sua vettura, all’interno è stato trovato un tirapugni e cacciavite. Per il giovane è scattato l’arresto ed è stato condotto al carcere delle Novate.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà