Aggregazione, formazione e lavoro: oltre 70mila euro a Piacenza per i giovani

28 Luglio 2022

“Al fianco delle nuove generazioni”. Prosegue la programmazione della Regione per il sistema integrato delle politiche giovanili in Emilia-Romagna, con l’approvazione di tre delibere da parte della Giunta. Formazione, orientamento al lavoro, creatività, volontariato, aggregazione, sviluppo sostenibile, trasformazione digitale, contrasto al fenomeno dei neet – giovani che non studiano, non sono iscritti a corsi di formazione e non lavorano; e ancora, promozione sociale e territoriale e proposte nate nell’ambito di YOUZ, il forum partecipativo dei giovani emiliano-romagnoli.

Sono queste le priorità dei 113 progetti dedicati a ragazze e ragazzi promossi dagli enti locali che sono stati ammessi nella graduatoria approvata per l’accesso ai contributi del bando triennale per i giovani 2022 -2024 finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Il cui obiettivo è dare più stabilità alle politiche giovanili nei territori e realizzare azioni strutturali a lungo termine. Come previsto dalla legge regionale 14 del 2008 che, fin dalla sua approvazione, dà sostegno ai percorsi di crescita e valorizzare delle loro competenze e opportunità.

Per il 2022, la Regione ha assegnato un milione e 200mila euro e altrettanti ne verranno stanziati nei prossimi due anni, per un totale di 3 milioni e 600mila euro al 2024.

La suddivisione dei finanziamenti per l’anno in corso prevede contributi per 94.338,50 euro a progetti in provincia di Piacenza, 72.381,31 euro in quella di Parma, 265.095,50 euro in quella di Reggio Emilia, 155.670 euro in quella di Modena, 215.899,04 in quella di Bologna, 30.850 euro in quella di Ferrara, 87.527,65 euro in quella di Forlì-Cesena, 121.875 euro in quella di Ravenna e 86.413 euro in quella di Rimini. Inoltre, 70.000 euro vanno all’associazione GA/ER (Giovani Artisti Emiliano Romagnoli) dei comuni capoluogo. I contributi ai singoli progetti possono coprire fino al 70% della spesa massima ammissibile.

 

© Copyright 2022 Editoriale Libertà