Solidarietà per la Casa di Iris, alla cena benefica raccolti 7.600 euro

07 Agosto 2022

Quanto vale la generosità dei piacentini? Ci sono serate in cui vale tanto, addirittura oltre settemila euro. Per la precisione 7605 euro. Tanti ne sono stati raccolti grazie alla generosità di 168 piacentini che hanno partecipato alla cena benefica per la Casa di Iris a Cascina Scottina nel comune di Cadeo. A promuoverla ancora una volta è stato l’infaticabile commerciante Valter Bulla grazie anche alla disponibilità del proprietario della Scottina Giorgio Rossetti e di alcuni sponsor privati.
I fondi raccolti saranno destinati a un obiettivo importante: la realizzazione della nuova sede legale dell’associazione “Insieme per l’Hospice” che sorgerà proprio di fianco alla Casa di Iris.

“Ci hanno regalato una piccola porzione di terreno, all’inizio dell’autunno avremo la licenza per costruire – spiega Sergio Fuochi che è il presidente dell’associazione “Insieme per l’Hospice” – e fra aprile e giugno dovremmo ultimare i lavori di realizzazione della casetta che strutturalmente sarà come la sede operativa che abbiamo a Montale”. Attualmente sono 30 i volontari dell’associazione attivi sia nella struttura sia nella promozione delle iniziative pro-hospice: hospice che fra l’altro fra la fine del 2023 e l’inizio del 2024 dovrebbe incrementare di due posti la sua disponibilità che attualmente è di 16 posti letto.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà