Travo, due nubifragi a luglio: per i danni il Comune ha già pagato 65mila euro

11 Agosto 2022

Neanche un’ora di pioggia e vento ed ecco che le strade si coprono di fango e di alberi caduti. Era successo il 4 luglio e poi, ancora, il 29 luglio. E adesso, a Travo, è pronto il conto da pagare per pochi minuti di follia climatica: ci sono voluti subito 65mila euro per poter riaprire almeno le strade principali del territorio interrotte dal nubifragio di fine luglio. Una quota che ora il Comune conta di recuperare tramite un contributo regionale della Protezione Civile. “Altrimenti – spiega il vicesindaco Luigi Mazzocchi – queste cifre sarebbero insostenibili per un bilancio come il nostro”.

I dettagli nell’articolo di Cristian Brusamonti sul quotidiano Libertà

© Copyright 2022 Editoriale Libertà