“Scarso senso civico, monopattini abbandonati sul cavalcavia di Borgotrebbia”

01 Settembre 2022

Rovesciati a terra, a pochi passi da una scarpata. Chissà da quanti giorni. Così alcuni cittadini hanno notato due monopattini elettrici – quelli di “Bit Mobility” autorizzati dal Comune – abbandonati sul cavalcavia tra Borgotrebbia e Camposanto Vecchio. Solo un problema di senso civico, o anche di vigilanza sul servizio di sharing? Tra i passanti non manca la polemica: “Ecco, i monopattini fanno questa fine, quando non sfrecciano a zig zag tra la gente…”. Insomma, tra i due-ruote elettrici e molte persone non è scattata la scintilla, ma si tratta di mezzi moderni, comodi e in rapida diffusione. Al netto di certi utilizzi sregolati.

Il problema viene segnalato anche dal consigliere comunale Massimo Trespidi (civica Barbieri-Liberi), che ha visto i monopattini durante una corsa: “Bisogna cambiare la gestione di questi mezzi a noleggio in città, perché troppo spesso capita di trovarne alcuni in luoghi improbabili, al lato di un guardrail come sul cavalcavia di Borgotrebbia, oppure su marciapiedi e piste ciclabili con il rischio di intralciare la viabilità. Occorre regolare il servizio e garantire il rispetto di un utilizzo corretto dei monopattini”.

IL SERVIZIO DI THOMAS TRENCHI:

© Copyright 2022 Editoriale Libertà