Carabinieri, 8 piante di marijuana scoperte in un bosco: l’esito dei controlli

22 Settembre 2022

I carabinieri del comando provinciale di Piacenza, in questi primi giorni della settimana, sono stati impegnati in controlli straordinari del territorio, con particolare attenzione alle principali arterie stradali, ai centri storici, ai luoghi di aggregazione giovanile e in tutte le zone considerate a rischio.

IN AUTO CON COCAINA: SEGNALATO
Nell’ambito di tali controlli, i militari della stazione di Carpaneto hanno segnalato un operaio per detenzione di sostanza stupefacente per uso personale. Il soggetto, controllato alla guida della sua auto a Cerreto di Carpaneto, è stato trovato in possesso di un involucro con all’interno una modica quantità di cocaina. La droga è stata sequestrata e l’uomo segnalato alla prefettura di Piacenza come assuntore.

ALLA GUIDA SENZA PATENTE
Un altro automobilista, invece, è stato controllato a Castelvetro da una pattuglia della stazione di Monticelli. Era alla guida dell’auto senza aver mai conseguito la patente, con il veicolo sprovvisto della copertura assicurativa. L’auto è stata sequestrata e l’uomo denunciato per guida senza patente e mancanza della copertura assicurativa.

GIOVANE CON MARIJUANA
Poco dopo mezzogiorno di ieri, nei pressi della fermata degli autobus di piazzale Gramsci a Castel San Giovanni, una pattuglia della locale stazione ha controllato cinque giovani, uno dei quali stava consumando una sigaretta artigianale con all’interno della marijuana. Il giovane di 24 anni ha consegnato spontaneamente la “sigaretta” ai militari, i quali lo hanno segnalato come assuntore.

SCOPERTE OTTO PIANTE DI MARIJUANA 
Nel primo pomeriggio di ieri, invece, i carabinieri della stazione di Ponte dell’Olio, in un’area boschiva in località La Fratta, hanno rinvenuto e sequestrato otto piante di marijuana. Nei pressi delle colture i militari hanno trovato anche un flacone di concime, taniche e materiale per la coltivazione. La sostanza psicotropa e tutto il materiale rinvenuto sono stati sottoposti a sequestro.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà