Alta Val Tidone in festa, consegnate tre benemerenze civiche

19 Luglio 2023 12:21

Alta Val Tidone ha reso omaggio a tre persone benemerite a cui sono state consegnate altrettante benemerenze civiche nel giorno del santo patrono, San Colombano. Per Vittorio Travini, imprenditore scomparso nel 2018, si è trattato di un riconoscimento alla memoria che i figli, Silvia e Livio Travini, hanno ricevuto in omaggio all’uomo che, partito da torre Gandini, è arrivato in ogni parte del mondo grazie al suo dinamismo imprenditoriale, senza mai dimenticare la sua terra. “Questo riconoscimento – hanno commentato i figli – ci rende particolarmente felici proprio perché viene da questa terra, a cui nostro parte era così legato”.
Per Angela Maria De Luca, ex storica bidella delle scuole di Trevozzo e Nibbiano, il riconoscimento più bello è la lettere che gli alunni e le maestre di Trevozzo le hanno fatto recapitare. “Hai visto crescere generazioni, cambiare mode – si legge nella lettera – sempre presente a gratificare maestre e bambini. La tua è una vita passata tra aule, banchi e corridoi, prima come collaboratrice ora come nonna di tutti i bambini”.
Per lo scrittore e giornalista Umberto Fava la benemerenza civica San Colombano è stato il riconoscimento all’impegno che da 35 anni mette nell’organizzare il premio di poesia Valtidoncello. “Questa benemerenza – ha commentato lo scrittore e giornalista – la dedico alle tante persone, molte delle quali purtroppo non ci sono più, che in tutti questi anni hanno lavorato insieme a me”.

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp