Prevenzione antimafia, emesse dalla Prefettura tre nuove interdittive ad aziende

04 Novembre 2023 10:15

Tre nuove interdittive antimafia nei confronti di altrettante aziende sono state adottate dal prefetto, Daniela Lupo, tra settembre e ottobre, nel quadro dell’attività di monitoraggio e di prevenzione antimafia svolta dalla Prefettura di Piacenza: due attive nel settore edile e una nel settore di somministrazione di bevande e alimenti.
I provvedimenti sono stati emanati in quanto, dall’attività istruttoria svolta dall’Ufficio e dal Gruppo Interforze Antimafia, è emerso il pericolo d’infiltrazione della criminalità organizzata nell’attività d’impresa.

In un caso, a partire da un recente decreto della Corte di Appello di Bologna e da due informazioni interdittive adottate negli anni scorsi dalle Prefetture di Reggio Emilia e di Cremona, è emerso un fitto intreccio di parentele e cointeressenze economiche fra soggetti appartenenti o legati a vario titolo alla nota ‘ndrina Grande Aracri di Cutro-Brescello e persone dimoranti e/o operanti in questa provincia e in quelle di Reggio Emilia e di Cremona.

Salgono quindi a sei i provvedimenti interdittivi adottati dal Prefetto nel 2023, sempre in stretta collaborazione con le Forze di polizia, per tutelare l’economia legale del territorio, con particolare attenzione ai fondi destinati al Pnrr.

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp