Ex clinica Belvedere: completata la demolizione, nuova struttura entro il 2025

02 Aprile 2024 16:59

E’ terminata la demolizione dell’ex clinica Belvedere di Piacenza, in via Gadolini.

Un cumulo di macerie accanto a un cratere è quel che resta della struttura, abbandonata dal 2009, che in passato aveva ospitato una casa di cura privata e poi i reparti di geriatria e dermatologia dell’Azienda sanitaria. A breve partiranno i lavori di costruzione di un nuovo edificio.  

IL FUTURO DELL’EX CLINICA BELVEDERE DI PIACENZA

L’Ausl, proprietaria dell’area, conta di realizzare una Casa della comunità al piano terra e un Osco (ospedale di comunità) al primo piano.  

L’intervento ha potuto beneficiare di un doppio finanziamento Pnrr (Piano nazionale di ripresa e resilienza) per un totale complessivo di 11.233.000 euro: 6.208.000 euro per la Casa della comunità (una delle sei previste dall’Ausl sul territorio provinciale) e 5.025.000 euro per l’Osco.  

Ad aggiudicarsi l’appalto integrato di Invitalia è stata la ditta bolognese Cea, cooperativa edile dell’Appennino, consorziata di Conscoop, con cui l’Ausl ha siglato un contratto che prevede la fine dei lavori entro il 31 dicembre 2025.  

Ex clinica Belvedere, i lavori

La demolizione dell’ex clinica Belvedere

 

Ex clinica Belvedere

Com’era l’ex clinica Belvedere

 

© Copyright 2024 Editoriale Libertà

Whatsapp Image

Scopri il nuovo Canale Whatsapp di Libertà

Inquadra il QRCODE a fianco per accedere

Qrcode canale Whatsapp