Provincia

Nucleare, la proposta del sindaco Battaglia: “Un polo di ricerca a Caorso”

30 settembre 2015

caorso

“Caorso ospita la scuola di radioprotezione, che è un vanto per il nostro territorio, propongo di valorizzare ulteriormente questo centro di formazione di altissimo livello, magari investendo in un polo di ricerca, in una cittadella dell’atomo, per non disperdere le conoscenze acquisite e fare di Caorso un polo all’avanguardia a livello nazionale e non solo”. E’ l’invito rivolto a Sogin dal sindaco Roberta Battaglia, questa mattina al convegno sulla dismissione della centrale organizzato dalla Regione Emilia-Romagna. L’assessore all’ambiente Paola Gazzolo ha ribadito la contrarietà della Regione ad ospitare nel proprio territorio il deposito nazionale dei rifiuti.

“Caorso ha già dato e l’esperimento del nucleare ha portato luci e ombre” ha affermato anche il primo cittadino, che ha infine chiesto “garanzie e un cronoprogramma serio e attendibile” sul decommissioning.

caorso 2

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cultura e Spettacoli Provincia

NOTIZIE CORRELATE