Gelate e siccità

Uva, nel Piacentino il calo più importante della regione: -28,8%

27 ottobre 2017

Nella provincia di Piacenza si è registrato il calo più marcato nella raccolta di uva della regione Emilia Romagna.
Rispetto allo scorso anno la produzione è scesa del 28,8 per cento, per un totale di 96mila quintali raccolti contro i 135mila del 2016. A causare la consistente riduzione sono state gelate e brinate primaverili associate alla siccità estiva.
E’ un calo produttivo importante quello registrato nell’ultima vendemmia dalle 29 cantine cooperative dell’Emilia-Romagna aderenti a Fedagri/Confcooperative e Legacoop Agroalimentare, che tutte insieme con 5,669 milioni di quintali, rappresentano oltre il 77% della produzione vitivinicola regionale.

Vino dati 2017

Comunicato Federagri-Confcooperative

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Economia e Politica

NOTIZIE CORRELATE